Quarto aperitivo: ecco come è andato l’appuntamento Pane, Web e Canederli!

Il 31 maggio abbiamo avuto l’opportunità di essere ospitati presso lo spazo Il Lavoro? Crealo! allestito da Euricse al Festival dell’Economia di Trento per l’ultima tappa degli aperitivi di #PWES4: Pane, Web e Canederli.  Poter chiudere un tour di tre mesi alla ricerca di speaker di Pane, Web e Salame in tutta Italia in una città come Trento ci ha stimolato e dato la carica per affrontare nel modo migliore la conferenza che avrà luogo fra pochissimi giorni a Brescia.

04_blog

Lo spazio allestito in Piazza Fiera a Trento ha permesso di gestire l’aperitivo in modo informale e diretto, incontrando gli interessati al Festival Economia e tutte le persone che ci hanno raggiunto per Pane, Web e Canederli. Ecco le storie che abbiamo ascoltato:

Simone D’Amico – Metwit “How Internet changed my life (and the weather)”
Come si arriva a creare un’applicazione che ti possa aiutare a sapere “davvero” che tempo fa? Si parte dal problema di quattro amici che per le attività più diverse – dalle vacanze alla gestione della giornata lavorativa – si scontrano con il tempo torrido, gelido o invernale. Un divertente racconto quello che introduce Simone sulla storia delle persone dietro a Metwit: applicazione social che permette di scoprire e condividere in tempo reale le previsioni meteo. La possibilità della realizzazione del loro progetto è legata anche ad un viaggio a Dubai e alla partecipazione ad iniziative di incubazione di Start-Up. Previsto tempo sereno per il futuro di Simone e di Metwit!

02_blog

Lorenzo Viesi – Vitamina Studio
Vi siete mai domandati quanto la tecnologia cambi il modo di percepire il mondo attorno a voi? Esistono sicuramente molti modi di usare la tecnologia che permettono anche di migliorare la propria presenza online. Le riflessioni possibili in questo campo vanno dal cercare di capire come le nuove generazioni useranno, in  modo del tutto integrato, social network e strumenti online, fino all’importanza di comunicarsi online nel modo corretto. Lorenzo, partendo da questo spunto, ha condiviso con noi alcune scelte che possono migliorare la propria reputation professionale e ha raccontato di come un’azienda con la quale ha collaborato abbia scelto di concentrare gli sforzi su un e-commerce, riducendo gli investimenti dell’advertising tradizionale.

03_blog

Michele Tesolin – Sanbaradio
Sanbaradio è la radio di riferimento della comunità universitaria di Trento. Michele Tesolin è lo station manager di Sanbaradio, l’amministratore della cooperativa Mercurio, che supporta e permette l’esistenza del progetto, e il presidente di RadUni, l’associazione degli operatori radiofonici universitari. L’esperienza delle webradio e del portare la comunicazione e la formazione in università attraverso un medium come la radio permette di avere uno strumento di comunicazione alla portata degli studenti e un’opportunità di crescita. In Trentino casi come Sanbaradio esistono proprio grazie alle cooperative, che funzionano come vere e proprie aziende.
Sta poi ai progetti sviluppare le potenzialità corrette: il circuito delle radio universitarie ha scelto di muoversi verso nuovi modelli di business, come l’accordo con i grandi gruppi editoriali nazionali e la vendita di spazi di advertising.

Juri Leo – MondoPMI: un progetto di Gruppo Banca IFIS
È possibile ridurre il gap tra banche e piccole medie imprese? Il progetto Mondo PMI, creato dal Gruppo Banca IFIS, è nato con questo obiettivo, scegliendo i social media come campo di gioco e canale di comunicazione. Grazie a Juri Leo, abbiamo potuto scoprire che il web salva la vita alle aziende perché diventa un luogo di conversazione e collaborazione basato su un nuovo modello di fare banca che mette al primo posto l’ascolto e la comunicazione trasparente.

Prima di condividere delle ottime e abbondanti porzioni di canederli e vino, abbiamo ascoltato in chiusura un bellissimo racconto di Flaviano Zandonai di Euricse – che ringraziamo per la collaborazione e la realizzazione dell’evento – che consiglia di entrare nel mood perfetto delle storie di persone che possono fare la differenza con la collaborazione di Giorgio Moroder per Random Access Memories dei Daft Punk, la storia di come un musicista ha innovato la propria musica.

05_blog