#PWES4: come arrivare

Il 26 giugno l’appuntamento con Pane, Web e Salame 4 è alle ore 9.00 a
Castello Malvezzi
via Colle San Giuseppe 1, Brescia
(NB: l’indirizzo per i navigatori è Via Taramelli 49, Brescia)

 

Treno:
ci sarà un servizio di bus navetta tra la stazione di Brescia e Castello Malvezzi, con tempo di percorrenza di circa 30 minuti. Il bus fermerà in Viale della Stazione, presso la fermata dei bus di linea (sotto ai portici vicino alla tabaccheria) e si riconoscerà per il poster di PWES4.

Orari navetta:

  • dalla stazione al ristorante: ore 8, 9, 10, 11
  • dal ristorante alla stazione: ore 16.30, 17.15, 17.55, 18.35

Autobus:
al Castello non arrivano mezzi pubblici, ma è comunque possibile prendere la 1 in direzione Mompiano e scendere alla fermata prima del capolinea. Dai piedi del colle, si può salire a piedi  con una passeggiata di 1,5 km o aspettare una delle navette che arrivano dalla stazione (v. sopra).

Macchina:

  • Esci a Brescia Ovest
  • Alla rotonda prendi la terza uscita e imbocca la Tangenziale Ovest per Val Trompia, proseguendo su Via Guglielmo Oberdan
  • In Piazzale Guglielmo Oberdan, prendi la seconda uscita e imbocca la Tangenziale Monte Lungo
  • Alla rotonda, prendi la seconda uscita e prosegui su Via Triumplina, gira a destra verso lo stadio.
  • Raggiungi Via Torquato Taramelli e procedi in direzione nord ovest.
  • Continua su Via San Giuseppe: al n 1 c’è Pane, Web e Salame!

Vi aspettiamo! 


Visualizzazione ingrandita della mappa

 

#PWES4: un grazie a tutti gli sponsor

Pane, Web e Salame 4 promette di essere un’edizione bellissima e questo anche grazie alla collaborazione di alcune aziende che hanno scelto di aiutarci a organizzare questa giornata, per parlare di come Internet ci ha salvato la vita.

Pane, Web e Salame è ospitato anche quest’anno da Castello Malvezzi, che garantisce una location molto suggestiva, sulla sommità del Colle San Giuseppe, con un parco di 60.000 metri quadrati e il panorama della città di Brescia come scenario. Il pranzo è come sempre una garanzia: abbiamo già l’acquolina in bocca!

Lo spuntino di metà mattina – ovviamente a pane e salame – è offerto da Esmach S.p.A., che da oltre 40 anni produce e fornisce apparecchiature per panetterie. Grazie a Esmach, ogni giorno viene sfornato un rifornimento continuo di brioches, pane, pizza e focaccia, sempre fresche e con lievito madre. EsmachLab è il nuovo format di panetteria 2.0, ideale per gente che ama trasformare il lavoro in passione, stare a contatto con la clientela e usare i social per comunicare, apprendere ed evolvere.

Durante il pranzo, avremo l’occasione di assaggiare gli ottimi vini calabri di Casa Comerci, che è specializzata da circa sette anni nella produzione di vini da uve Magliocco Canino e Greco Bianco. Questa scelta nasce dalla volontà di continuare una tradizione familiare legata al territorio, iniziata già nella seconda metà dell’800: una scelta vincente, dato che il loro Libìci 2008 è stato premiato nel concorso Radici Wines del Sud. Azienda dal sapore antico ma moderna, li potete conoscere meglio anche su Facebook e Twitter.

A conclusione della giornata grazie a Birra FORST un aperitivo a base di ottima birra ghiacciata. Fondata nel 1857, la FORST è oggi una delle più grandi birrerie d’Italia ed è rimasta fedele alla filosofia iniziale: qualità massima dei prodotti nell’assoluto rispetto della natura. Un’azienda in cui tradizione e modernità vivono insieme, apportando benefici l’una all’altra. Da parte nostra, beneficheremo di numerose bottiglie di Kronen e di 1857: prosit!

Un ringraziamento finale va alla Provincia di Brescia e a tutti gli sponsor che hanno reso possibile a vario titolo la giornata di Pane, Web e Salame 4: Ubi Banco di Brescia, Xenesys, Banca di Vallecamonica e Opera Pia dei Bresciani, direte, Ingrosso Carta GS, 87 Magenta, Project Group e  Programmatica.

Grazie anche ai media e community partner che stanno contribuendo alla diffusione di Pane, Web e Salame 4 on line: Girl Geek Life, Ninja Academy, Corriere Innovazione, Marketing Arena, Giornale di Brescia, Leonardo.it, Tiscali, Webdebs, Grusp, WhyMCA e Indigeni Digitali. 

#PWES4: Come Internet mi ha salvato la vita – Programma online!

La conferma per la giornata di mercoledì 26 giugno con 10 ospiti che porteranno a Brescia, a PWES4, la loro storia. Casi nazionali e internazionali di professionisti della comunicazione, creativi e liberi professionisti che hanno ottenuto un risultato positivo grazie alla Rete, che possono raccontare “Come Internet mi ha salvato la vita.”

Scopri il programma di Pane, Web e Salame 4

panewebesalame_pwes4_immaginemedia

Fra i nomi di punta della giornata Riccardo Luna, che sarà presente per raccontare il nuovo libro e progetto #CambiamoTutto con l’obiettivo di raccogliere le storie di italiani innovatori, spesso ignoti alle cronache ma in grado di creare una vera rivoluzione, anche e soprattutto grazie alla Rete.
Direttamente da Amsterdam Ubi De Feo, Creative Technologist che ha portato in Olanda Hello Savants, un collettivo di creativi italiani leader nel design, produzione e tecnologia, impegnato personalmente nell’insegnamento di Arduino a ragazzi e creativi con progetti come “From 0 to C”. Grazie a Ubi De Feo inizieremo percorso con una persona che ha la testa nel mondo e che racconterà come Internet gli ha salvato la vita.

Come si organizza un festival internazionale di cinema in un paese piccolo come Amantea? Grazie a Internet! Lo racconterà Giulio Vita per La Guarimba Film Festival: la prima edizione del festival del cinema di Amantea che sta raccogliendo più di 200 cortometraggi da tutto il mondo, per portare “il cinema alla gente e la gente al cinema”. I social media portati direttamente alle persone anche con il caso de Il Milanese Imbruttito, nota pagina Facebook che è stata in grado di movimentare online e offline migliaia di persone, con l’opportunità di conoscere i founder Marco De Crescenzio e Tommaso Pozza.

Con Matteo Mendiola di Volta Footwear l’occasione di ascoltare la storia di come un brand giovane e italiano di calzature sia conosciuto in tutto il mondo. Stefano Zanoni e Fabrizio Piccolini, heads of creative digital dept. di Arnold Worldwide Milano, presenteranno il progetto L’italiano #ballamale ideato per il video omonimo di Fabri Fibra feat. Crookers: un tormentone lanciato nel 2012 per attivare i fan del rapper italiano in una campagna low budget di fundraising online.
Dall’advertising allo storytelling con Tiziano Bonini e Matteo Caccia per RadioFactory, progetto di comunicazione online creato da un team di professionisti con una solida esperienza nel campo radiofonico, dove il racconto e l’innovazione scorrono in parallelo.

Internet come possibilità sviluppo professionale, per cercare nuove opportunità, andare all’estero, iniziare dei progetti in Italia di stampo internazionale. Abbiamo deciso di raccontare come alcuni bresciani abbiano “la testa in Italia e i piedi nel mondo” partendo con Davide Dattoli: digital strategist, co-founder di Talent Garden, ha creato il suo primo sito web a 13 anni e  una social media agency a 20.

Con la collaborazione del gruppo bresciano WebDeBs, i contributi video e le storie di tre professionisti che si sono trasferiti all’estero per nuove opportunità.
Luca Orio, web developer e visual designer che nel 2012 lascia il lavoro in un grande studio di comunicazione italiano e si trasferisce negli States per proseguire la carriera di musicista, in qualità di batterista del gruppo Upon This Dawning.
Cristiano Rastelli, front end engineer che ha deciso di mettersi in gioco e rivoluzionare la sua carriera: in un due settimane trova lavoro a Londra in una start-up tecnologica internazionale. Alessandro Cinelli, senior web developer in un web system integrator a livello nazionale, decide di mettersi alla prova alla fine del 2012 e accetta una proposta di lavoro a Kuala Lumpur in Malesia.

Pane, Web e Salame 4 sarà all’insegna della condivisione di una visione concreta della rete, di chi ha chiare le basi delle relazioni fra le persone che interagiscono grazie a Internet e di come sia possibile sviluppare progetti di livello internazionale con creatività, consapevolezza e valore del tutto italiani.

 

Sarà possibile seguire l’evento in streaming sui siti di Tiscali, Leonardo.it, Giornale di Brescia e Corriere Innovazione.

Pane, Web e Salame è possibile grazie al supporto di Ubi Banco di Brescia, Castello Malvezzi, Xenesys, Banca di Vallecamonica e Opera Pia dei Bresciani, con il patrocinio della Provincia di Brescia e grazie alla collaborazione di Tucano, Forst, Casa Comerci, direte, Ingrosso Carta GS, Esmach, 87 Magenta, Programmatica e alle community e media partner Girl Geek Life, Ninja Academy, Corriere Innovazione, Marketing Arena, Giornale di Brescia, Leonardo.it, Tiscali, Webdebs, Grusp, WhyMCA e Indigeni Digitali.

Le iscrizioni sono ancora aperte su pwes4.eventbrite.com

A PWES4 con Tucano: welcome gift e special contest #pwes4 + #tucano!

L’appuntamento del 26 giugno di Pane, Web e Salame 4 promette di essere veramente sorprendente, anche grazie alla partecipazione di uno sponsor d’eccezione come Tucano.

Azienda di borse e accessori per tablet, smartphone e notebook apprezzata in tutto il mondo, Tucano fa del design italiano e della ricerca continua di qualità i suoi marchi di fabbrica da oltre 25 anni.

L’azienda sarà presente a Pane, Web e Salame 4 con un corner point per chiedere informazioni, testare con mano alcuni prodotti e per il pubblico di PWES4 Tucano ha riservato specialissime sorprese!

Per cominciare, tutti i partecipanti della quarta edizione di PWES riceveranno un regalo di benvenuto molto “tucaneggiante” e sicuramente gradito: la bellissima Cornice per iPad Tucano!

IPDCO23_f

Durante la giornata del 26 giugno sarà attivo un contest fotografico a tema Tucano: basterà pubblicare su Twitter la foto della propria cornice per iPad nuova di zecca usando gli hashtag #pwes + #tucano.

Le tre foto più originali e creative saranno premiate a fine giornata con i migliori prodotti per geek, garantisce Tucano! Il primo classificato si aggiudicherà lo zaino Work_Out Expanded Backpack, per il secondo c’è una borsa per pc Work_Out 13″ e il terzo sarà il fortunato possessore di una cover per S4 o iPhone5. Il piatto è ricchissimo, non resta che pensare a un’idea geniale e partecipare al contest!

I vincitori saranno comunicati da @Tucano su Twitter entro le 17.30 e potranno ritirare i codici omaggio dei premi presso il corner point a Castello Malvezzi.

Vi aspettiamo il 26 giugno con PWES4 e Tucano!

Le iscrizioni sono ancora aperte su pwes4.eventbrite.com. Tra pochi giorni sarà pubblicato anche il programma completo della giornata!

#PWES4: Apertura iscrizioni e anteprima programma

Oggi due grandi notizie per la quarta edizione di Pane, Web e Salame: anteprima sugli ospiti che ci saranno durante la giornata del 26 giugno e l’apertura delle iscrizioni!

pwes4-eventbrite

Apertura iscrizioni

Le iscrizioni per Pane, Web e Salame 4 apriranno oggi, venerdì 14 giugno, alle 15.00
Ecco il link già attivo: pwes4.eventbrite.com/ 

 

#PWES4: Storie di gente con la testa in Italia e i piedi nel mondo

Fra i primi nomi confermiamo la presenza di Riccardo Luna, da sempre alla ricerca di storie e persone che cambiano il mondo.

Come si organizza un festival internazionale di cinema in un paese piccolo come Amantea? Lo racconterà Giulio Vita per La Guarimba Film Festival. Con Matteo Mendiola di Volta Footwear l’occasione di ascoltare la storia di come un brand giovane e italiano di calzature sia conosciuto in tutto il mondo.

Partecipare a Pane, Web e Salame 4 significa avere la possibilità di condividere e ascoltare le storie di come Internet sia stato e continui a essere significativo, per conoscere la rete non solo attraverso i social media ma soprattutto tramite le persone.

La conferenza è gratuita e viene riconfermata a Brescia nella location di Castello Malvezzi. Sarà possibile seguire l’evento in streaming sui siti di Tiscali e Leonardo.it

 

Nei prossimi giorni troverete su questo blog il programma, i dettagli logistici dell’evento e come raggiungere Castello Malvezzi! Seguiteci sui social network con l’hashtag #PWES4.